Opportunità di cedere in outsourcing i processi documentali

Le attività che vengono oggi date in outsourcing sono meno generiche di un tempo e più specifiche delle peculiarità dell’azienda. Sono sempre più vicine al core business dell’azienda e spesso richiedono autonomia decisionale da parte dell’outsourcer e quindi una conoscenza specifica del contesto aziendale in cui opera. Ma quali driver guidano la scelta dell’outsourcing? Innanzitutto, la riduzione dei costi, la creazione di valore (accesso a competenze specialistiche) e il miglioramento dell’efficienza. Tutti i processi documentali aziendali vengono esaminati sotto il profilo organizzativo ed economico, con i seguenti obiettivi: comprensione dell’organizzazione, individuazione delle aree critiche, quantificazione dei costi derivanti dalla situazione attuale e re-engineering dei processi per un efficientamento operativo ed economico. L'outsourcing, dunque, come strumento non solo di saving ma per creare valore all'interno dell’impresa, con benefici: strategici operativi ed economici.

Nessun voto

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno