“Obiettivi di servizio”: dalla programmazione economica alla programmazione del benessere dei cittadini

I Sindacati confederati considerano con grande interesse l’attenzione, che nel nuovo ciclo di programmazione, viene dato al benessere dei cittadini, perché questo significa passare da un’idea di programmazione centrata sugli obiettivi economici ad una centrata sui diritti. L’auspicio di Mario Sai è che tutte le tematiche relative ai principi di inclusione sociale (servizi agli anziani, servizi per favorire l’occupazione femminile etc.) trovino spazio tra gli obiettivi di servizio delle amministrazioni locali. La fase di pianificazione e progettazione degli interventi, inoltre, per essere realmente efficace, non può fare a meno del partenariato tra enti pubblici ed organizzazioni dei cittadini.
Nessun voto

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno