Meno denunce non sono sintomo di un livello di corruzione più basso

Pasquale Iannantuono ritiene che la diminuzione del numero delle denunce di danno a titolo della corruzione non siano sintomatiche di un reale livello di accresciuta legalità, piuttosto testimoniano che i canali informativi sono stati più avari dal momento che la comunicazione verso la Corte dei Conti avviene tramite le procure penali. Iannantuono segnala che i fenomeni corruttivi aumentano quando la spesa pubblica si indirizza verso alcuni settori. Egli riporta una serie di dati sui fenomeni corruttivi nel 2006 pervenuti alla Corte dei Conti.
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno