L'evoluzione delle tecnologie semantiche ed i vantaggi della loro applicazione alla gestione dei contenuti – l'esperienza dell’Area Metropolitana di Bari.

Le tecnologie semantiche possono essere un elemento di innovazione nella gestione dei contenuti nei prossimi anni. La “semantic intelligence” e il web semantico ci permettono di passare dalla visione del documento come contenitore alle informazioni che esso veicola, e trovare un formato standard per poter scambiare queste informazioni fra altri sistemi per renderle veramente reperibili. Il progetto di sperimentazione di e-democracy, attuato dal centro di competenze Oracle di Bari, si contestualizza nell’attuale rivoluzione del web 2.0 che enfatizza la partecipazione creativa ai contenuti di un sistema, in questo caso la partecipazione creativa dei cittadini riguarda il contributo alla progettualità dell’area metropolitana. La rivoluzione attesa è il web semantico, laddove le informazioni diventano risorse etichettate per il loro significato, in modo da rendere disponibile la propria documentazione anche verso altre PA.

Your rating: Nessuno Average: 5 (2 votes)

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno