Le risposte alle proposte per l'Agenda Digitale italiana

Renzo Turatto a conclusione dell’incontro dedicato al percorso dell’Agenda Digitale italiana, presenta lo scenario in cui si sta muovendo l’Europa. La Commissione Europea ha pensato l’Agenda Digitale come uno strumento per impostare la propria attività, proponendosi di affrontare il tema del digitale non più dal punto di vista dell’offerta (incentivo allo sviluppo dell’ICT), ma soprattutto da quello della domanda lavorando su tre macro aree: regolazione, sviluppo del mercato, pervasività. Subito dopo Turatto analizza le proposte presentate nella giornata di lavoro commentandole singolarmente ed analizzandole dal punto di vista della fattibilità e dell’efficacia.

Nella secondo Intervento Turatto risponde alla domanda del moderatore su come le strutture del Ministero stanno pensando di affrontare le resistenze all’innovazione da parte delle strutture pubbliche. Le maggiori resistenze non vengono dall’interno, ma dalle lobby di potere esterne.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play