Le politiche di valorizzazione del patrimonio culturale nel Quadro Strategico Nazionale 2007 – 2013

Gregorio Angelini illustra come il MiBAC stia portando a conclusione la redazione del Documento Unitario di Strategia Specifica (DUSS), come previsto dalle disposizioni del Quadro Strategico Nazionale e della Delibera di attuazione. Per godere appieno della opportunità rappresentata dal QNS in sinergia con i Fondi europei, il settore dei beni culturali italiano deve correggere l’eccessiva dispersione delle risorse e programmare in modo coordinato e parallelo tutte le risorse aggiuntive a quelle regionali. Innestandosi formalmente sulla priorità n 5 del QSN “Valorizzazione risorse culturali e naturali per attrattività e sviluppo”, la programmazione del MiBAC deve aver ben chiara la propria natura trasversale rispetto alle dimensioni dell’inclusione sociale, della competitività, dell’innovazione, e dell’ attrattività di sistemi urbani. In questa ottica non può che far propri metodi di lavoro improntati a condivisione e partenariato, in un nuovo approccio alla programmazione.

Your rating: Nessuno Average: 5 (1 vote)

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno