Lavoro Femminile e Salute delle Donne

I cambiamenti della composizione per sesso della forza lavoro implica la necessità di esplorare le possibili differenze tra uomini a donne sia nelle esposizioni, che nella valutazione dei rischi e dei danni da lavoro. Tali differenze possono essere di origine sia biologica che socio-ambientale o di “genere”. Con l’eccezione delle differenze dovute alla funzione riproduttiva, molte altre differenze, sono finora poco note e ancora meno approfondite dalle ricerche. Questo rende difficile sia la corretta valutazione dei rischi che le strategie di prevenzione, strategie spesso a misura del “lavoratore medio” di sesso maschile. La relazione ha lo scopo di illustrare la posizione delle donne nel mondo lavorativo Italiano e internazionale, i rischi lavorativi che interessano prevalentemente le donne, e alcune patologie lavoro-correlate tra le donne con particolare riferimento alle patologie della riproduzione e dei tumori. Infine, la relazione esamina alcune carenze conoscitive in settori lavorativi femminili.

Nessun voto

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno