Laboratorio FIASO, conclusioni e prossimi passi operativi.

Nicola Pinelli compie un bilancio sulle attività del laboratorio FIASO, affermando che nella serie di incontri sono state già coinvolte 22 aziende sanitarie in circa 12 regioni. Notevole lo sforzo metodologico compiuto anche sul piano dell'innovazione, considerando che mai il tema della comunicazione e promozione della salute era stato toccato nel settore in questo modo.
Elementi da considerare sono la contestualizzazione a livello territoriale, ma anche i profili degli operatori coinvolti, dato che in genere chi si occupa di comunicazione copre vari ambiti professionali. In questo senso è necessario considerare l'innovazione organizzativa che sta avvenendo nelle aziende sanitarie nel settore, con le figure inerenti che hanno spesso una collocazione trasversale. Fiaso da qualche anno fornisce inoltre strumenti per fare rete, ora si prospetta anche la raccolta dei capitolati di gara sul tema comunicazione, altro elemento trasversale da sempre considerato è quello del web 2.0.
Pinelli conclude annunciando un nuovo probabile incontro a settembre, per discutere del materiale raccolto tramite i questionari e valutare una possibile comunicazione dei risultati all'esterno. Dopo il patto di collaborazione forte con il ministero della Salute, FIASO propone la propria collaborazione anche all'Istituto Superiore della Sanità.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno