La tecnologia e i cambiamenti organizzativi nei casi della ricerca “Valutazione delle condizioni organizzative per l’e-government”

Valeria Sborlino presenta la seconda parte della ricerca “Valutazione delle condizioni organizzative per l’e-government”. In molti dei casi analizzati il cambiamento incide sull’accesso ai servizi e sul front office, raramente si riconosce l’e-gov come un’opportunità per ripensare le modalità di offerta dei servizi. Dalle analisi effettuate sull’interazione dei progetti di e-gov con i processi organizzativi si deduce che non esiste l’optimum assoluto, tuttavia le condizioni minime riscontrate per il successo di un progetto di e-gov sono: la rottura delle tradizionali modalità operative; la messa in gioco degli elementi del sistema di cui si avverte il valore di vincolo/opportunità; il monitoraggio dei risultati
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno