La pubblica amministrazione e le sue inefficienze: il ruolo della sudditanza ai poteri politici

Vincenzo Cerulli Irelli muove il suo intervento partendo dal tema dell’interconnessione tra la politica e l’amministrazione burocratica. Racconta come negli anni novanta venne messa a punto la formula della separazione fra politica e amministrazione ma una serie di collegamenti non hanno funzionato. Lo spoil system si è espanso notevolmente. Il risultato è di forte sudditanza dell’amministrazione rispetto alla classe politica. I rimedi che ritiene efficaci sono: portare gli incarichi a tempi più lunghi; inserire strumenti e obiettivi di valutazione giuridicamente vincolanti. Le forme di contratto precarie, aggiunge, sono profondamente incostituzionali per la violazione del principio di ingresso nell’amministrazione per pubblico concorso.
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno