La portata innovativa dei corsi/concorso della SSPA

Stefano Sepe conduce un bilancio di quel tentativo di innovazione che sono stati i corsi/concorso sottolineando come essi siano stati un elemento dirompente come pochi altri nella storia amministrativa italiana. Essi hanno contribuito notevolmente ad abbassare l’età media della dirigenza di seconda fascia, hanno permesso un ingresso non dal basso e hanno valorizzato la carriera amministrativa. I punti critici sottolineati da Sepe sono invece la non effettiva cadenza annuale del corso/concorso e l’esigenza di innovare ancora di più le sue metodologie formative per differenziarle da quelle delle università.

Nessun voto

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno