La nuova Direzione Generale per lo Sviluppo Sostenibile, il Clima e l'Energia

Il problema della governance è da affrontare soprattutto in materia ambientale, poiché esistono diverse posizioni e per questo ci deve essere un’ottima informazioni a tutti i livelli. I problemi di carattere ambientale sono pervasivi ed invasivi nella vita pubblica, per questo le PA devono farsi portatrici d’innovazione in questo ambito.

La nuova direzione generale nasce per racchiudere tutte le problematiche che prima erano disseminate fra i vari dipartimenti. L’intento della nuova direzione è abbastanza impegnativo per cercare di fondere diverse visioni politiche in una unica e centrale, che abbia un unico punto di riferimento. Le modalità utilizzate in questi anni sono state molto eterogenee quindi si cerca di unificare ed ottimizzare. Dobbiamo pensare all’ambiente non come qualcosa di negativo ma come un’opportunità di crescita ed incremento, per questo le amministrazioni a tutti i livelli devono avere una linea politica chiara ed efficace.

Il concetto di sostenibilità ingloba più concetti quindi occorrono una serie di politiche diverse che impattano sia sulla città sia sulla regione sia sull’intera nazione, occorrono altresì gli strumenti e i processi specifici a medio e lungo periodo. Bisogna dare la definizione di Comunità Sostenibile e sviluppare un modello nazionale concreto.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno