La nuova Carta dei doveri serve alla PA?

“Partiamo dal presupposto che questa Carta serva ai cittadini, ma serve alla PA?” Con una provocazione si apre l’intervento di Giovanni Guzzetta, che continua analizzando l’irriversibile mutamento in corso della PA, da un modello autoritativo a uno di servizio. “Davanti alla crisi della gerarchia che viviamo, la Carta dei doveri ha un’importante funzione sollecitatoria in realzione a tre ordini di necessità che la PA si trova ad affrontare con urgenza: la razionalizzazione delle risorse, la riduzione dei costi degli oneri amministrativi sulla società, la nascita di una cultura che nasca dal fare”.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno

  • La nuova Carta dei doveri serve alla PA?