La gestione integrata dei patrimoni scolastici comunali: l’esperienza del Comune di Reggio Emilia

Sandra Piccinini presenta l’esperienza di Reggio Emilia che nel 2003 ha affidato il sistema educativo da zero a sei anni all’Istituzione Scuole e Nidi d’Infanzia, uno strumento previsto dalla legge per la gestione dei servizi pubblici non a rilevanza imprenditoriale. Si è trattato del primo processo di innovazione gestionale poiché all’Istituzione, che ha un proprio bilancio di 25 milioni di euro, sono state affidate 32 tra scuole e asili nido ed un patrimonio immobiliare formato da 62 immobili che accolgono più di 5000 bambini. Nel 2005 nasce il global service per controllare meglio le spese generali e per aumentare l’efficienza e l’efficacia nella gestione e manutenzione del patrimonio.
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno