La formazione delle competenze: l'esperienza del Ministero dell'Interno

Carmine Valente, dopo una breve parentesi di presentazione sulla Scuola Superiore, introduce la sua visione di formazione rivolta principalmente alle competenze reali di un individuo e alla sua capacità di svolgere attività pubbliche. A seguito di una serie di riforme nella Pubblica Amministrazione, il funzionario avverte la necessità di andare oltre e di trasformarsi in un vero e proprio manager, figura per la quale sono stati sperimentati percorsi formativi personalizzati. Grazie ad un’analisi delle competenze all’interno del Ministero si è creato un Repertorio delle competenze attraverso un controllo delle attività svolte; questa banca dati permette di individuare chi ha la competenza e l’interesse professionale per partecipare a determinati master o conferenze e chi no.
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno