La formazione dei dipendenti pubblici tra riforma e manovra: quali spunti per garantire economicità ed efficacia

Antonio Naddeo tira le conclusioni del convegno su “La formazione dei dipendenti pubblici tra riforma e manovra” sottolineando come il taglio delle spese per la formazione dei pubblici dipendenti disposto dal decreto legge n. 78/2010 abbia stimolato e favorito l’ingegno dei soggetti impegnati nella formazione. Tante le idee e le esperienze emerse nel corso del convegno. Tra gli spunti di maggiore interesse: un maggiore sfruttamento dei fondi europei, l’ottimizzazione dei sistemi organizzativi, sistemi di formazione che accompagnano l’accesso, la formazione attraverso idonei strumenti tecnologici, l’autoformazione, il sistema del “baratto dei saperi” tra le diverse strutture. Tutte queste idee ed esperienze devono essere sviluppate insieme dai diversi soggetti coinvolti per garantire economicità ed efficacia della formazione pubblica.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno