La formazione dei dipendenti pubblici tra riforma e manovra: l'esperienza della Scuola Superiore dell'Amministrazione dell'Interno

La relazione di Giulio Cazzella riporta l’esperienza della Scuola Superiore dell'Amministrazione dell'Interno (SSAI), scuola non solo per dirigenti ma anche per quadri intermedi, a seguito del forte ridimensionamento della spesa per la formazione dei pubblici dipendenti disposto dal decreto legge n. 78/2010 (non oltre il 50 % della spesa sostenuta nell’anno 2009). Questo provvedimento tuttavia, secondo Cazzella, oltre a imporre un vincolo ha offerto alla SSAI anche un’opportunità, quella di ridisegnare il processo formativo, anche grazie alla collaborazione dimostrata dalle organizzazioni sindacali del personale. Il principale provvedimento adottato è la riduzione della didattica frontale a favore di una progressiva introduzione di programmi di formazione a distanza (“e-learning”). Molto importante anche l’attivazione del  partenariato con altre Scuole e Istituzioni di alta cultura per migliorare e incrementare l’offerta formativa.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno