La formazione come aspetto strategico per l’innovazione della PA

La riflessione parte dall’aspetto contrattuale con riferimento diretto alla formazione. La presenza di norme, in numero talvolta eccessivo, è un dato di fatto: la difficoltà sta nel riuscirle ad applicarle, a questo si aggiunge il problema l’interpretazione, che può determinare delle difformità. Il problema che si ha rispetto alla formazione è quello di svincolarla da meccanismi di progressione interna. Se individuare dei nuovi percorsi ha sicuramente un vantaggio da un punto di vista generale organizzativo, il problema è vedere come l’amministrazione riesce a farlo. Stiamo per entrare in una nuova fase di innovazione, e la formazione deve essere uno degli aspetti strategici dell’innovazione della PA.

Your rating: Nessuno Average: 1 (1 vote)

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno