La dematerializzazione come supporto per la conservazione del patrimonio culturale

Gli archivi sono parte essenziale ed infungibile del patrimonio culturale. Una nazione non attinge alla democrazia se non mette i propri cittadini nella condizione di costruire, attraverso gli archivi, il proprio percorso storico. È fondamentale, pertanto, occuparsi degli archivi dematerializzati, in vista della loro conservazione: la dematerializzazione, cioè, non deve corrispondere alla polverizzazione della nostra memoria. L’esperienza della Dirigenza Generale per gli Archivi del Ministero per i Beni e le Attività Culturali si è preoccupata di costruire archivi suscettibili di conservazione, riflettendo sugli standard da seguire nella creazione di archivi su supporto digitale.
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno