La cooperazione applicativa da progetto a paradigma

A due anni dalla nascita del Progetto ICAR (Interoperabilità e Cooperazione Applicativa in rete tra le Regioni) Gaudenzio Garavini constata come la cooperazione applicativa sia diventata finalmente un paradigma di riferimento. A questo punto però – dice Garavini – necessita l’impostazione di un lavoro strutturale che vada al di là delle tempistiche del progetto ampliando questo modello in quanto modo di lavorare tra istituzioni e settori verticali e rendendolo irreversibile affrontando le criticità più gravi, in primis i tempi lunghi di approvazione dei regolamenti e i limiti alla circolazione delle informazioni fra anagrafi e banche dati

Nessun voto

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno