L’indebolimento del ruolo della contrattazione per effetto del D.lgs.150/09

Michele Gentile sostiene che la riforma Brunetta ha reso del tutto residuale il ruolo della contrattazione ed evidenzia le contraddizioni di una riforma che presuppone i contratti collettivi nazionali senza che venga affrontata la stagione del rinnovo contrattuale. Più che di una ri-pubblicizzazione – dice Gentile – si tratta di una situazione nella quale sul rapporto di lavoro di natura “privatistica” vengono a cadere regole che impediscono la possibilità di definire in modo condiviso questioni che riguardano le condizioni del lavoro pubblico.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno