L’importanza della formazione per la dirigenza pubblica

Marco Depolo sottolinea il peso che il capitale umano può avere sulla performance organizzativa e, di conseguenza, l’importanza della formazione anche per quanto riguarda i dirigenti, in particolare l’effetto combinato di buona formazione e buon assessment (per cui il percorso non finisce con un voto, ma con indicazioni di punti di forza e debolezza e con una discussione su quali potrebbero essere i percorsi di miglioramento) per superare qualunque difficoltà. Depolo per la sua relazione parte da alcuni dati che emergono da una survey periodica condotta dalla Fondazione europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro e rivolta a un campione statisticamente rappresentativo di lavoratori europei. Uno dei dati più rilevanti riguarda proprio la formazione. Nella survey 2010, infatti, più dei due terzi dei lavoratori italiani (pubblici e privati) dichiara di non aver avuto alcuna attività formativa pagata dal datore di lavoro negli ultimi 12 mesi.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno