Intervento all'intervista di Stefano Rolando al convegno " Non sprecare la crisi. La PA come management"

Secondo Giorgio De Rita la dirigenza pubblica è una classe dirigente per l'importanza delle decisioni che si prendono e la consapevolezza che il lavoro che si svolge incide su numerosi processi. Da parte del manager pubblico è necessaria una capacità di arricchimento continuo del proprio bagaglio personale di conoscenze. Per il manager pubblico la difficoltà risiede nell'avere un metro di valutazione riguardo soprattutto la redditività sociale. Per non sprecare la crisi egli deve riacquistare la credibilità del proprio lavoro e la dimensione economica degli investimenti da mettere in campo.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play