Innovazione sociale made in Italy. Report dal Tavolo Governance dei Beni Comuni

Chiara Buongiovanni  presenta le indicazioni e gli spunti emersi dal Tavolo Governance dei beni comuni, in cui i relatori intervenuti hanno lavorato attorno al tema “Governance dei beni comuni e innovazione sociale”, posizionato come segue: “Con l’attuale crisi i beni comuni sono tornati alla ribalta, quale elemento centrale del benessere delle collettività e dei singoli che le compongono. Dall’ambiente all’acqua, dal benessere sociale delle diverse categorie ad una vita dignitosa per ciascuna di esse, dalla legalità fino alla democrazia, dallo spazio pubblico all’arte, all’istruzione e alla cultura, i beni comuni  e le questioni legati alla loro cura sono prepotentemente al centro dell’agenda dei governi locali e non solo. La governance dei beni comuni è un terreno molto fecondo per l’innovazione sociale, che con il suo approccio chiama alla cooperazione attori provenienti da settori diversi, con soluzioni innovative volte a rispondere a bisogni sociali e a creare e rinsaldare reti e relazioni. Nel tavolo, condividendo esperienze e approcci, lavoreremo per definire indicazioni di policy  e di strumenti che, partendo dall’approccio dell’innovazione sociale, possano essere utili (e perciò presentate) a chi è chiamato a fare governance dei beni comuni, in quanto beni "di tutti" piuttosto che dello Stato e delle amministrazioni territoriali”. (qui la  sintesi visuale dei risultati del Tavolo)

 

Nessun voto

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno