Innovare il Comitato Pari Opportunità della Corte dei Conti

Oriana Calabresi parte dalla proposta di istituire un’Autorità per le pari opportunità, con potere sanzionatorio al fine di avanzare lungo il rafforzamento funzionale dei Comitati Pari Opportunità e della cultura antidiscriminatoria che veicolano. Riportando l’esperienza della Corte dei Conti che ha lavorato a una sperimentazione sulle Linee Guida proposte dalla Rete dei Comitati Pari Opportunità, insiste sulla necessità di semplificazione per risolvere le questioni di raccordo tra Comitati interni a una stessa amministrazione.

Nessun voto

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno