Inclusione sociale nella società dell’informazione

La e-inclusion è un importante obiettivo socio-economico degli sviluppi della ICT in Europa, il suo focus è la partecipazione di tutti gli individui e le comunità in tutti gli aspetti della società dell’informazione. Le politiche di e-inclusion, perciò, mirano a ridurre le differenze nell’uso dell’ICT e a promuovere il suo uso per abbattere l’esclusione e migliorare la situazione economica, le opportunità di lavoro, la qualità della vita, la partecipazione e la coesione sociale. L’approccio ai problemi di inclusione deve essere adattato ai cambiamenti della società; un approccio importante è la progettazione universale (Design for All), che si integra con i metodi classici basati sulla tecnologia assistiva. Nell’ICT il risultato non è un singolo progetto, ma uno spazio progettuale popolato da alternative appropriate, corredate dalla spiegazione logica di ciascuna alternativa, cioè delle caratteristiche dell’utente e del contesto d’uso alle quali si rivolgono.

Nessun voto

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno