Il Sistema Pubblico di Connettività: i consuntivi del primo periodo di operatività

Emilio Frezza presenta un consuntivo del primo periodo di attività del SPC, ricordando che la vision è quella di supportare tecnicamente la domanda del cittadino e delle imprese a interloquire con la PA come con un unico soggetto, alla luce dei nuovi diritti sanciti dal CAD. La valutazione di Frezza è incentrata su 4 macro-aree su cui si sono registrati avanzamenti soddisfacenti: una legislazione di riferimento, una rete unica di TLC per la PA centrale in cui si integreranno Regioni e Enti locali, un sistema di sicurezza che muove verso una logica di identità federata, un sistema di cooperazione applicativa riconosciuto da tutti i livelli amministrativi e diventato operativo secondo standard condivisi. Al maggio 2008 il Cnipa ha stipulato protocolli di intesa con 3 Regioni. Nel definire gli sviluppi in cantiere, Frezza sottolinea come l’esperienza SPC sia guardata con estremo interesse a livello europeo e internazionale per le novità giuridiche, per gli standard adottati, per la capacità realizzativa sinora dimostrata e per la sua condivisione da parte di tutta la PA.

Nessun voto

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno