Il punto di vista degli infermieri sul processo di integrazione socio-sanitaria.

Sono tre i concetti chiave su cui verte l’intervento di Marcello Bozzi: i bisogni di salute dei cittadini, l’assistenza primaria e la programmazione. Qual è il ruolo dell’infermiere in queste tre aree specifiche? La professione infermieristica è una professione altamente complessa che abbraccia numerosi ambiti e aree di intervento. Essa fonda i suoi principi partendo proprio dai bisogni di salute. L’infermiere, secondo l’OMS, è il “perno della rete dei servizi”, è colui che sostiene e aiuta il malato e la sua famiglia durante il percorso di malattia e cura, affiancando naturalmente il medico. Tuttavia, affinché ci sia un’assistenza più integrata nel territorio, è necessario che ci sia una riorganizzazione dei servizi, sia quelli ospedalieri che quelli territoriali e residenziali. Il punto di partenza è una programmazione a livello regionale, che tenga conto dei cambiamenti in atto, e un’altra a livello clinico assistenziale che porti definitivamente a quella integrazione socio-sanitaria necessaria.
Your rating: Nessuno Average: 3.7 (3 votes)

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno