Il progetto WiFi-Sud dell’Università degli Studi dell’Aquila

Le modalità di dislocazione degli atenei nel territorio aquilano hanno aperto già a partire dal 2005 il problema della gestione della comunicazione e dell’informatizzazione. E’ stato dunque avviato un processo volto a migliorare la qualità della comunicazione tra gli atenei e a migliorare l'informatizzazione dei processi comunicativi interni ed esterni alle sedi universitarie, con l’intento di coinvolgere il tessuto cittadino. Nel 2006 l’Università degli Studi dell’Aquila ha risposto al bando “Un Cappuccino per un PC” con l’obbiettivo di coprire con WiFi le biblioteche dell’università e realizzare un sistema di autenticazione centralizzata. Nel 2008 aderisce all’iniziativa “Wi-Fi-Sud” con lo scopo di implementare ed estendere la rete Wireless a tutte le aree di competenza dell’ateneo e realizzare ed attivare una serie di servizi on line per facilitare il rapporto università-studente. Dopo il sisma del 06 aprile 2009, l’ateneo propone l’iniziativa “Ideas for l’Aquila”: l’Aquila si propone come laboratorio aperto con l’intento di integrare la continuazione dei progetti di comunicazione e informatizzazione in atto prima del sisma con la fase di ricostruzione in avvenire.
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno