Il pressante problema del ritardo dei pagamenti

Le principali problematiche e le maggiori preoccupazioni delle imprese italiane nei rapporti di fornitura con la PA sono sostanzialmente tre: la considerevole presenza delle società partecipate pubbliche (in-house); la complessità delle procedure di gare e il problema dei (ritardi nei) pagamenti. Quest’ultimo, in particolare, ha assunto dimensioni molto rilevanti. Nel solo settore sanitario la Corte dei Conti ha stimato in 22 miliardi di euro i debiti del Servizio Sanitario Nazionale verso i fornitori a tutto il 2004. Sul piano legislativo in questi anni sono state introdotte norme a tutela del fornitore-creditore, che però non hanno raggiunto l’obiettivo di evitare eccessive dilazioni di pagamento e di ridurre i ritardi rispetto al termine negoziato tra imprese fornitrici Pubblica Amministrazione.
Nessun voto

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno