Il mercato dell'interoperabilità e la risposta delle aziende. Più opportuno parlare di ideologia semantica che di ontologia

Guido Vetere alla domanda di Laura Kiss su quali siano le esigenze che i clienti manifestano alle aziende in tema di interoperabilità risponde che di solito sono richieste avanzate a livello distrettuale che vengono gestite da unità organizzative sovraziendali. Non nasconde che c’è attesa sulle proposte a livello governativo su questi temi. Vetere ritiene che sarebbe opportuno parlare di ideologia semantica più che di ontologia perché molti aspetti sono ancora poco chiari e i concetti piuttosto fumosi.
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno