Il Memorandum e la necessità di una politica organica per la PA

Per Paolo Pirani il Memorandum va utilizzato in concomitanza di una politica organica per la Pubblica Amministrazione altrimenti rischia di essere un feticcio che ha la scarsa probabilità di essere tradotto in risultati concreti. Il Relatore critica l’idea che di una nuova “co-gestione” con il Sindacato e l’opinione che esista il vincolo del parere delle organizzazioni sindacali nelle nomine dei dirigenti. Il vero interrogativo che permea la filosofia del Memorandum è come migliorare le performance della PA e i punti fondanti dell’accordo riguardano il merito, il rapporto tra l’efficacia dei risultati ed un sistema premiale, il legare la mobilità a processi più ampi di riorganizzazione.
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno