Il ciclo della performance e la politica dei mille fiori

Intervenendo al convegno “Dalle leading practices al rafforzamento delle competenze: la gestione del ciclo della performance nei Comuni", il Ministro Brunetta  ricorda il suo punto di vista sulla riforma, sostenendo che “la cosa principale è che l’onda di cambiamento diventi un cambiamento collettivo che, aldilà della norma, sappia entrare nei gangli della pubblica amministrazione, a qualsiasi livello e, soprattutto, sappia entrare nelle persone che ci lavorano”. Ricordando gli ambiti fondamentali della riforma e le interdipendenze tra un ambito e l’altro,  sottolinea il suo personale impegno affinché il riconoscimento del merito e la premialità diventino priorità nei sistemi di gestione delle pubbliche amministrazioni. Tornando al tema specifico del convegno si dice a favore di una “politica dei cento fiori” in cui, a partire dalla linee portanti tracciate dalla norma, ciascuna realtà amministrativa possa trovare la sua declinazione nella gestione del ciclo della performance.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play