I pagamenti telematici per le spese di Giustizia

 Anna Candelieri illustra la particolare declinazione nell’ambito della Giustizia dei processi di pagamento elettronico così come stabilita dagli articoli del Decreto Ministeriale del 21 febbraio 2011. Il modello di pagamento è attivato dal debitore e può essere effettuato sia sul sito web del Ministero che nei diversi Punti di Accesso. Il pagamento è possibile per qualsiasi tipo di spesa di Giustizia ed è caratterizzato in tutte le sue fasi da un identificatore univoco riportato nella ricevuta telematica e utilizzato sia nella fase di richiesta che nella fase di erogazione del servizio. 

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno