Governance dello sviluppo locale: un approccio partenariale e volontario nella programmazione regionale della Regione Veneto

L’Intesa Programmatica d’Area (IPA), creata con la legge di programmazione 35/2001, è lo strumento istituzionale della legislazione sulla programmazione della Regione del Veneto. Tra i molti obiettivi che intendeva raggiungere c’è il partenariato, la partecipazione, lo sviluppo delle potenzialità del territorio e del locale, e così via. Per fare questo ha immaginato il PAS e il documento della programmazione decentrata, e ha istituito uno strumento dell’allocazione delle risorse che permettesse di avere una capacità di proposta forte da parte del territorio, richiamandosi a esperienze comunitarie. Il processo di creazione di soggetti, capaci di porsi come effettivi interlocutori della programmazione regionale, in un rapporto di sussidiarietà verticale e orizzontale ad un livello territorialmente decentrato, può dirsi ben avviato; ma l’architettura complessiva, che comprende questioni aperte quali ad esempio la governance, la qualità del livello delle proposte, deve essere notevolmente completata.
Nessun voto

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno