Gli obiettivi di Politica Energetica Europea: la funzione culturale delle Province

La Politica Energetica Europea ha posto come obiettivo per il 2020, la riduzione delle emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera pari al 20% rispetto ai livelli del 1990. Per raggiungere questo obiettivo, un ruolo fondamentale viene svolto dalle Province nella loro funzione di programmazione e coordinamento del territorio. Marino Fiasella mette in rilievo anche un’altra importantissima funzione della quale deve farsi carico la Provincia: avviare un percorso di promozione culturale presso i cittadini sul valore della riduzione delle emissioni di anidride carbonica. Non senza sforzo, la Provincia, secondo Fiasella, dovrebbe dotarsi di strumenti che consentano la misurazione dell’impatto positivo sulla riduzione di anidride carbonica di tutte le azioni che la provincia pone in atto. Solo in questo modo, quantificando, il cittadino prende coscienza dello sforzo compiuto dall’amministrazione locale per ridurre le emissioni di CO2 nell’atmosfera, acquisendo gradualmente, e su esempio dell’ente, un conoscenza e coscienza in materia di risparmio energetico.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno