Determinare i costi dei servizi comunali anche in funzione dell’esigenza di “rendere conto” al Cittadino. L’esperienza del Comune di Castellanza (VA)

L’intervento si propone di presentare, alla luce di una concreta esperienza, una soluzione di Controllo di Gestione per la Pubblica Amministrazione Locale. Verrà illustrato il modello gestionale e verranno presentati alcuni output ottenibili con il prodotto informatico di supporto.
Due sono le principali finalità dell’applicazione. La prima è quella di conoscere i costi dei servizi erogati, attraverso la determinazione dei costi dei Servizi interni o strumentali e la determinazione dei costi pieni, con la produzione di Conti Economici, dei Servizi finali. Approfondimenti riguarderanno: la fase di alimentazione dell’applicazione, che produce le risultanze di una Contabilità Analitica per Centri di Costo superando il vincolo della tenuta della Contabilità Economico-Patrimoniale, e i criteri di identificazione dei Centri di Costo nell’ottica sia della valenza gestionale, sia di una maggior comprensione da parte della Cittadinanza.
La seconda finalità dell’applicazione informatica è quella di rispondere alle istanze di trasparenza e di accountability, interna o verso la cittadinanza, fornendo funzioni di supporto alla struttura comunale per la redazione di documenti attraverso cui render conto di “quanto fatto e a che costi”.
Il relatore è co-autore del libro “Il Conto Economico di nucleo familiare” (Maggioli, 2009).

Nessun voto

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno