Dal principio alla prassi, la riforma del lavoro pubblico nei suoi aspetti applicativi

Leonello Tronti contesta il fatto che con la legge delega e il decreto si sia voluto limitare lo spazio della contrattazione affermando che essi ribadiscono principi già contenuti nei dispositivi legislativi precedenti. La vera rivoluzione, afferma, è nell’applicazione del principio che la valutazione definisce chi premiare e la contrattazione definisce quanto premiare. Questo principio viene applicato con la riforma Brunetta, dice Tronti dopo aver approfondito i vari aspetti del decreto attuativo, perché finalmente si è riusciti a superare l’elemento puramente volontaristico e perché le tecnologie sono mature per abilitare i meccanismi di trasparenza.
Your rating: Nessuno Average: 5 (2 votes)

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno