Criticità e ritardi del processo di liberalizzazione del mercato energetico

Per Raffaele Morese il processo di liberalizzazione del mercato energetico procede troppo lentamente perché imprese ed istituzioni possano essere pronti per l’appuntamento del 1° luglio 2007. Il rischio è che le posizioni dominanti acquistino ancora più potere, a scapito di aziende concorrenti e cittadini. Un regime transitorio è inevitabile per avere il tempo necessario ad individuare soluzioni stabili. Per il Relatore, è necessario prestare particolare attenzione per evitare l’aumento delle tariffe ed è opportuno salvaguardare la funzione dell’acquirente unico a garanzia di tutti.
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno