Cosa non conosciamo abbastanza per pianificare bene

Federico Oliva affronta la tematica della pianificazione territoriale dal punto di vista del “pianificatore”. Partendo da una disamina delle politiche e delle pratiche pugliesi, presenta i punti su cui sussiste un deficit di conoscenza che mina la buona qualità della pianificazione in Italia: il consumo di suolo, le conseguenze dell’effetto serra, gli effetti della mobilità che cambia, le trasformazioni della rendita insieme alla città.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno