Cooperazione tra Robot mobili aerei e terrestri per Applicazioni di Sicurezza in ambienti indoor

La ricerca condotta, in collaborazione con SELEX-SI, dal Dipartimento di Ingegneria Aerospaziale della Seconda Università di Napoli è rivolta alla creazione di un modulo robotico terrestre-aereo da integrare nei sistemi di Homeland Protection e  nei sistemi di gestione e controllo delle situazioni critiche in ambienti urbani e indoor. L’utilizzo di sistemi robotici cooperanti di questo tipo permettono di aumentare il raggio di visibilità e di rendere le operazioni di mappatura più efficienti, facilitando l’identificazione di eventuali target in contesti in cui la presenza di ostacoli non convenzionali – caso delle alluvioni, crolli, operazioni di polizia – richiede una mobilità più flessibile di quella offerta da robot con ruote o cingoli. Massimiliano Mattei presenta i progetti in corso relativi alla cooperazione di robot aerei e terrestri sviluppati dal Dipartimento della Seconda Università di Napoli.

Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno