Cooperazione costruttiva e costi legati alla Linea garantita

Stella pone l’attenzione sull’importanza che rivestirà, con l’avvio della riforma, il crearsi di un costante confronto collaborativo tra operatori e coloro che sono interessati al sistema pensionistico complementare al fine di esaminare i punti critici del sistema e per poter effettuare una migliore selezione dei comparti di investimento. Con riferimento all’aspetto legato ai costi dei fondi pensionistici negoziali, viene evidenziato che ad oggi la scelta della Linea garantita comporta in effetti costi maggiori e ciò va imputato all’assenza di un mercato strutturato, ma questo non impedisce che il rendimento netto di tali fondi sia altamente competitivo.
Nessun voto

Mp3 player

Per ascoltare la traccia audio, usa il pulsante play

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno