BDA: il sistema informativo integrato dell'ASL di Brescia a supporto del Governo Clinico per le patologie croniche

L'ASL di Brescia ha in atto un innovativo modello di governo della rete dei servizi sanitari coinvolti nella gestione della cronicità che consente la presa in carico di tutti gli assistiti, garantendo un approccio globale, continuità delle cure e appropriatezza degli interventi. Il modello si sviluppa con l'attivazione di processi di miglioramento continuo e offre ad ogni medico di famiglia la possibilità di riscontrare in modo scientifico il proprio profilo prescrittivo e la ricaduta nella sottopopolazione assistita: l'ASL di Brescia produce e distribuisce sistematicamente ritorni informativi personalizzati, concepiti e realizzati con metodologia innovativa sperimentale. Nei distretti in ''Gruppi di Miglioramento'', ogni medico è facilitato nel confronto con colleghi, con modalità non empiriche o aneddotiche, ma con indicatori misurabili. Tale processo, alla base del governo clinico dal 2006, si è arricchito di una innovativa modalità di verifica: oggi più di 300 MMG (sui quasi 700 attivi) estraggono dal proprio archivio informatico una serie di informazioni cliniche e le trasmettono all'ASL con il sistema informatico CRS-SISS. Ai MMG viene restituito il ritorno informativo personalizzato, con la percentuale degli assistiti che hanno raggiunto specifici risultati di processo, di adeguatezza del trattamento, di salute.

Nessun voto

Anteprima

Nello stesso convegno Vai al programma Vai al programma del convegno