Thomas Schael

Manager ed esperto nella progettazione e gestione di organizzazioni complesse nel settore pubblico (Sanità, Istruzione, Previdenza) e privato (Telco, Servizi, R&D e ICT). Nei 30 anni della vita professionale e manageriale ha lavorato anticipando idee, concetti e metodi nel campo del/ 'organizzazione, del lavoro e del/ 'innovazione, che hanno prodotto progetti esemplari di change management ed integrazione tra organizzazione. persone e tecnologia in imprese pubbliche e private.

Direttore Generale dell'ASL 2 Lanciano-Vasto-Chieti dopo le precedenti esperienze come Sub-commissario ad acta per la realizzazione del Piano di rientro dai disavanzi del Servizio Sanitario della Regione Calabria e la direzione del! 'Azienda Sani/aria del! 'Alto Adige per la realizzazione della riforma del sistema sanitario della Provincia Autonoma di Bolzano con un progetto particolare di informatizzazione della sanità territoriale ed ospedaliera in una logìcc~ a medio termine di public health management. Dal 20 J 3 al 20 J 5 Esperto Siveas dell'Age.Na.S. - Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali, presso la Regione Piemonte. Partecipazione attiva alla stesura dei Programmi Operativi 2013-2015, alla riorganizzazione della rete ospedaliera e territoriale, alla razionalizzazione della spesa farmaceutica ospedaliera e territoriale, alla definizione delle strategie del sistema informativo sanitario regionale, alla messa a regime dei principali flussi informativi, e alla programmazione di gare per beni e servizi delle aziende sanitarie e la foro aggregazione presso la stazione unica appaltante SCR Piemonte.

Come Amministratore Unico della BC Sri ha svolto nel periodo 2013-2015 importanti lavori per la ristrutturazione e successiva cessione di strutture sanitarie in crisi, in particolare la Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza - Opera Don Uva Onius (in seguito "CDP "), con sedi in Bisceglie (BAT), Foggia (FG) e Potenza (PZ) in amministrazione straordinaria e la cessione del presidio sanitario ex-ari. 43 del D.L. 83311978 "Gradenigo" di Torino al Gruppo Humanitas. Prima è stato Dirigente della Fondazione Opera San Camillo (2011-2013) per fa gestione operativa del processo di mergerà.acquisition (cessione di ramo d'azienda) da Versilia Righi a Fondazione Opera San Camìllo e la successiva direzione per la riorganizzazione e ristrutturazione della Casa di Cura San Camillo (146 posti letto, 21 O dipendenti e I 00 collabora/ori liberi professionisti) per il raggiungimenti del pareggio economico.

Partendo da una forte perdila negli ultimi quattro esercizi di Versi/fa Righi (tra 3 e 6 milioni), nel! 'esercizio 2012 riduzione della perdita del 50% a f' 1,5 milioni e aumento delfatturuto del 3 per cento a complessivamente 19.700.000 Euro. Precedente esperienza da dirigente pubblico e innovatore in Sanità come Direttore Generale dell'ASL Magna Grecia di Crotone (2005-2007) per governare rilevanti cambiamenti strategici ed organizzativi oltre alla definizione di un piano dì rientro triennale dai 70 milioni Euro di disavanzo rilevati fuori bilancio alf 'insediamento, come Commissario Amministrativo all'ASL Napoli 2 Nord (20 IO) per l'applicazione del piano di rientro della Regione Campania e attuazione di uno specifico piano d'azione con il recupero di 30 milioni Euro nel/ 'esercizio 20 I O oltre alla fusione delle strutture tecnico-amministrative delle tre precedenti ASL, come coordinatore della sperimentazione ministeriale Pharmaclick Punto Salute sulla distribuzione automatizzato dei farmaci in Italia (2009-2011), come coordinatore di tre cantieri sul/ 'integrazione socio-sanitaria nella Regione Sardegna e sul sistema di monitoraggio sodo-sanitario regionale con dirigenti e funzionari delle Direzioni Generali Sanità, Servizi Sociali e Lavoro (2008), come docente e ricercatore sulla comunicazione sociale della Faculty del Cergas SDA Bocconi (2008-2009).

Presidente del Nucleo di Valutazione del! 'Università Tele malica Giustino Fortunato (2009-2012) e precedentemente della Seconda Università di Napoli (/ 999-2005). Amministratore Delegato (2001--2004) per il risanamento, lo sviluppo e la gestione dell 'lstituto di ricerca internazionale lrso partendo da una critica situazione economico-finanziaria: aumento del fatturato del 20% nel 2001 e del 13% nel 2003 e sviluppo del piano di rifinanziamento della società. Con I'opprovazione del bilancio 2003. lrso aveva dì nuovo raggiunto una situazione di equilibrio economico finanziario. Direi/ore dì Ricerca dell'lstttuto di ricerca (2004-2007) e responsabile i progetti nazionali e intemazlonali di ricerca, consulenza e formazione per impres , associazioni e varie amministrazioni pubbliche centrali e focali. Consulente per Ministeri ed Enti pubblici nella gestione d'impresa, nel campo del change management. del! 'innovazione e della semplificazione nella Pubblica Amministrazione: project manager nel programma PJCTO del Ministero del/ 'Istruzione per la riforma della scuola, capo progetto per l'Autorità per L'Informatica nella Pubblica Amministrazione (AIPA) sul knowledge management per l 'innovazione negli enti locali, coordinatore del Bacino di Innovazione di "Cantieri" del Dipartimento della Funzione Pubblica per il miglioramento della relazione con cittadini e imprese e l'uso dei call center nelle Amministrazioni Pubbliche, consulente per la progettazione dello Sportello Unico del/ 'Agenzia delle Entrate, responsabile del modulo "operare per risultali e per processi" della formazione intervento per dirigenti e quadri del/ 'INPS sulla Pubblica Amministrazione efficiente, trasparente e orientala al servizio, formulazione del piano strategico e riassetto organizzativo dell'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile (ENAC) dopo la fusione tra Registro Aeronautico Italiano (RA I) e Civilavia, oltre a lavori internazionali per la European Space Agency (ESA). il Joint Research Centre (?{ the European Commission (JRC-CEC), l'unità antifraude della Commissione Europea UCLAF!OLAF. Project Manager di vari progetti di sviluppo software in ambito internazionale con la gestione di 4 milioni Euro di investimenti nel progetto M!LK e di 2 milioni Euro nel progetto Klee&Co. Consulente di Infocamere per la realizzazione di "Gestirete", soluzione di customer relationship management per la microimpresa italiana oggi offerto gratuitamente come software as a service (SaaS) dalle Camere di Commercio alle 4 milioni piccole e medie imprese iscritte. Reviewer di progetti di ricerca e sviluppo cc-finanziati nel programma JST della Commissione Europea e esperto per la valutazione del portafoglio complessivo dei progettifinanziato nel V programma quadro sul tema del knowledge management. Consulente del Centro di Ricerche Economiche e Sociali per il Meridione per la definizione del modello e la realizzazione del network cooperativo tra aziende, enti pubblici e altri attori sociali sul territorio delta Campania. Ha condotto Business Comtnunity in ambito nazionale e internazionale (Community Manager del Customer Management Forum sul CRJ'vf e Marketing Manager a livello mondiale di Knowledgelioard su innovazione e knowledge management). Ha inoltre significative esperienze con società di consulenza (Business e Persone, Bufera e Partners, Tesi Consuùing Group, RSO) in progetti di Change Management, Customer & Citizen Relationship Management (CRM), Knowledge Management (Klvl) & Socia! Networking, Gestione Strategica d'Impresa & Balanced Scorecard, Business Process Re-engineering (BPR) e Workflow Management.

Tra i clienti, l'agenzia di stampa italiana ANSA, Olivetti, Bassani Ticino, Bayer Italia, Nissan Italia, Società Autostrade e la sua consociata Tangenziale di Napoli, Maggiore Autoservizi. la compagnia aerea Meridiana, GEPI, la Società Interbancaria per l'Automazione (SIA), Credito Emiliano. fa Banca Popolare di Sondrio. Telecom Italia. Vodafone Italia, H3C, Quercia Sofrware, INPS, INAJL, Poste Italiane. ed altri. Giornalista per la stampa specializzata e post-editor de/fa rivista VoiceComNews sui temi del marketing, sales, customer service efroni-line e gestione della relazione con il cliente in generale. !~ autore di oltre 150 articoli e di cinque libri pubblicati in italiano, inglese, francese e tedesco. È intervenuto come relatore su vari temi manageriali in numerosi convegni nazionali ed internazionali.