Stefano Capezzuto

 Ha 24 anni ed è nato a Roma, dove tuttora vive, studia e lavora.

Gestisce la parte contenutistica di Oilproject (www.oilproject.org), al momento la più grande scuola virtuale in Italia, gratuita e aperta a tutti. Qui si occupa principalmente di organizzare e supervisionare le fasi di ricerca, acquisizione, produzione e pubblicazione delle nuove videolezioni sulla piattaforma.

Dal 2010 è anche uno degli amministratori di Valigia Blu, progetto no-profit di citizen journalism e attivismo digitale. In questo ruolo, ha partecipato alla realizzazione di un reportage a L'Aquila post-sisma, di una videoinchiesta sulle discariche di Terzigno e Boscoreale, oltre che alla produzione di numerose interviste e servizi video su argomenti d'attualità.

Ha, inoltre, lavorato come ufficio stampa per la manifestazione nazionale "A difesa della Costituzione" del 12 marzo 2011 e, come videomaker volontario, per l'edizione 2011 del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia.

Studente di Filosofia all'università "La Sapienza" di Roma, coltiva un particolare interesse verso l'Estetica e l'Ermeneutica artistica, in connessione all'attuale dibattito tra arte e sviluppo tecnologico.

Interventi in archivio