Stefano Caldoro

Stefano Caldoro (Campobasso, 3 dicembre 1960) è un politico italiano.

Esponente del Popolo della Libertà e segretario nazionale del Nuovo Partito Socialista Italiano, è l'attuale Presidente della Regione Campania.

Laureato in scienze politiche, giornalista e consulente d'azienda, ha iniziato la sua esperienza politica nel 1985, eletto nel Consiglio regionale della Campania, come esponente del Pertito Socialista Italiano.

Diventa deputato nel 1992 sempre tra le file del PSI. È componente della delegazione italiana al Consiglio d'Europa e dell'Unione Europea Occidentale.

Nel 1994, dopo lo scioglimento del PSI, decide di aderire al gruppo socialista che si schiera con la coalizione del Polo delle Libertà.

Nel 1999 viene candidato, per il centrodestra, alla presidenza della Provincia di Napoli, risultando sconfitto.

Nel 2001 è tra i fondatori del Nuovo Partito Socialista Italiano e il partito aderisce alla coalizione della Casa delle Libertà che sostiene Silvio Berlusconi. Dopo la vittoria di Berlusconi, al momento delle nomine per il Governo Berlusconi II, Caldoro viene nominato prima sottosegretario e poi, dal 30 dicembre del 2004, viceministro di Letizia Moratti al Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

Con la costituzione del Governo Berlusconi III,  diventa Ministro per l'Attuazione del Programma di Governo, carica che mantiene dal 22 aprile 2005 fine alla fine della Legislatura nel 2006