Roberto Paolesse

Il prof. Roberto Paolesse, nato a Cittareale (Rieti) il 7/11/1959, si è laureato con lode in Chimica nel 1983, presso l’ Università degli Studi di Roma “La Sapienza” ed ha iniziato la sua attività di ricerca presso la stessa Università in qualità di borsista AIRI. Dal 1986 al 2001 è stato ricercatore universitario (settore scientifico-disciplinare C06X-Chimica) presso la Facoltà di Ingegneria dell’ Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

Nel dicembre 2000 ha ottenuto l’idoneità in una valutazione comparativa per un posto da Professore Associato, settore scientifico-disciplinare C06X-Chimica, presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Firenze e nel novembre 2001 è stato chiamato in qualità di professore associato dalla Facoltà di Ingegneria dell’ Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Nel 1992-1993, nel 1995 e nel 1996 è stato visiting professor presso il Department of Chemistry della University of California at Davis (USA).

L'attività di ricerca del prof. Paolesse riguarda principalmente lo studio di porfirine e derivati e la loro applicazione come materiale sensibile in sensori chimici. All'interno di tale tematica si possono individuare diverse linee di ricerca: - Sintesi e reattività di complessi di metalli di transizione con macrocicli tetrapirrolici. - Sviluppo di sensori chimici per applicazioni in matrici di sensori polifunzionali. - Deposizione controllata di film sottili di materiali organici. - Studio delle proprietà opto-elettroniche di film sottili di porfirine ed analoghi. Tale attività di ricerca e’ documentata da più di 200 lavori a stampa su riviste internazionali e da quattro brevetti.

E’ stato coordinatore scientifico di quattro Unita’ Operative nell’ambito del progetto finalizzato MADESS II del Consiglio Nazionale delle Ricerche e di una Unita’ Operativa nell’ambito del Piano Nazionale delle Ricerche-Tema 6 Sensori del MURST e di una unità di ricerca nell'ambito del progetto MIUR-FISR SAIA "Sensori ottici ed elettroottici per Applicazioni Industriali ed Ambientali". E’ coordinatore nazionale di un progetto MIUR-FIRB "Studio di microsistemi multifunzionali per determinazioni chimiche e biochimiche in matrici biologiche complesse".

E’ Associate Editor della rivista Journal of Porphyrins and Phthalocyanines, fa parte dello Steering Committee dell'International Meeting on Chemical Sensors (IMCS) dal 2004 ed è nell’International Committee della V International Conference on Porphyrins and Phthalocyanines (ICPP-5). E’ stato l'organizzatore della IV International Conference on Porphyrins and Phthalocyanines (ICPP-4), Roma Luglio 2006 ed ha fatto parte dei comitati organizzativi della II e della IV conferenza AISEM, della conferenza Eurosensors XIX ed è stato Chairman del III Workshop del NOSE II Network (EU FP-V).