Roberto Adam

Roberto Adam è professore ordinario di Diritto dell'Unione Europea, in quiescenza, nell'Università di Roma "Tor Vergata". Dal 1985 al 2005 è stato prima professore associato, poi professore ordinario nell’Università di Macerata, dove ha insegnato, in qualità di titolare o di supplente, Diritto internazionale, Diritto dell’Unione europea, Diritto internazionale privato e processuale, Storia e istituzioni dei paesi afro-asiatici.

Dal 1997 al 2005 è stato Consigliere giuridico della Rappresentanza permanente d'Italia presso l'Unione Europea.

Membro della delegazione italiana in vari negoziati comunitari e nelle Conferenze intergovernative di Amsterdam, di Nizza, del 2003 e del 2007, è stato rappresentante italiano nel Gruppo di Giuristi incaricato della revisione tecnico-giuridica del Trattato che adotta una Costituzione per l'Europa e del Trattato di Lisbona, nonché membro italiano del Gruppo di redazione del Trattato di adesione con Bulgaria e Romania.

E' stato Agente del Governo italiano davanti alla Corte di giustizia della Comunità europea e alle corti internazionali (marzo – luglio 2008).

Dal 2006 è stato Coordinatore della Struttura di Missione per le procedure d’infrazione, creata presso il Dipartimento per le Politiche europee della Presidenza del Consiglio, per poi divenire Capo del Dipartimento nel 2008, incarico ricoperto fino al 2013.

Attualmente è docente a tempo pieno della SNA.