Mattia Sullini

Architetto di formazione, è illustratore freelance in computer grafica dal 2000. Nel 2009 avvia insieme ad un socio 22A|22, un coworking che inglobava anche un laboratorio per artigiani. Deciso a valorizzare questa peculiarità, nel 2012 si unisce al gruppo dei fondatori di FabLab Firenze, portando un forte contributo nel determinarne la vocazione collaborativa, divulgativa e formativa rispetto ai temi del making e della personal digital fabrication. Nel 2013 avvia COMBO, un progetto di coworking diffuso ed allo stesso tempo di promozione ed affiancamento all'avvio di piccoli spazi collaborativi da riunire in un unico network cittadino. La prima realizzazione del progetto è stata LOFOIO, una bottega artigiana dove grazie a svariati strumenti ed attrezzatura tutti gli affiliati possono acquisire confidenza con le attività manuali, l'artigianato, il faidate.  Design-thinker e connettore per vocazione, è promotore entusiasta e praticante convinto dell'approccio collaborativo in ogni sua forma e mette a disposizione la sua conoscenza delle applicazioni di questo approccio nella stesura e nella progettazione quale consulente di iniziative di coworking, community building, fablab e makerspace.