Marilisa Calò

Presidente ass. Educazione al Benessere (www.educazionealbenessere.org). Nata a Bari il 25/7/1963, vive e lavora a Roma. Laureata in Giurisprudenza (1983/88), diplomata alla Centro Sperimentale di cinematografia in regia (1988/90), diplomata all但.S.P.I.C. (associazione per lo sviluppo psicologico dell段ndividuo e della comunit・) come consulente psicologico (2002/2004). 
Inizia a lavorare parallelamente sia come sceneggiatrice e regista, sia come formatore, utilizzando le tecnologie di comunicazione dei media a fini psicopedagogici. Dal 1995 al 1998 risiede a Catania, dove lavora nei carceri per minori, per tossicodipendenti, nelle materne dei quartieri a rischio, nelle scuole coi gruppi classe e gli insegnanti. Nel1998 ritorna a Roma, dove ancora risiede.
Autrice di cortometraggi (vedi centro nazionale del cortometraggio torino www.cnc-italia.it) e documentari che hanno ricevuto riconoscimenti internazionali, è stata assistente alla regia di Michelangelo Antonioni e Wim Wenders nel film “Al di là delle nuvole” (1994/95). Nel 2003 firma soggetto e sceneggiatura del lungometraggio “Pontormo”, (finanziato come film di interesse culturale nazionale e uscito nelle sale cinematografiche italiane e americane) e fonda l’associazione Educazione al Benessere Onlus, di cui diviene il presidente. 
Inizia a collaborare con il Centro U.N.E.S.C.O di Firenze. per la messa a punto di metodologie educative di apprendimento alla pace attraverso l’utilizzo delle tecnologie dei media, con l’Ufficio delle Politiche della Multietnicità del Comune di Roma, con Zetema progetto Cultura s.r.l. Dal 2007 è in rete sul territorio del XII Municipio Roma con le coop. Agorà (servizi alle persone disabili) e Nuova Socialità (servizi agli anziani fragili), e il Municipio stesso per la realizzazione di progetti che riguardano la formazione all’intercuturalità, la produzione di eventi artistici multimediali interculturali e la messa in rete sul territorio e online di soggetti pubblici e privati, istituzioni e non, per la costituzione di un centro focalizzato alla formazione alla cittadinanza globale attraverso le arti.
E’ autrice del libro “Ma questo è il teatro!” edito Giunti, 2006; della raccolta di poesie “Nostalgie sommerse” (edito Colitti per Associazione Educazione al Benessere, 2005); e del romanzo “Oltretutto”, edito a breve.